LA BACHECA DEL GREEN KEEPER! Le notizie di dicembre

LA BACHECA DEL GREEN KEEPER!

Le notizie di dicembre – a cura di Pietro Ruo

Dicembre, i lavori in breve

  • Pulizia del campo e raccolta di tutte le foglie
  • Predisposizione dei green invernali da utilizzare in caso di ghiaccio o neve
  • Creazione di tre buche per ogni green, ricoperte in materiale sintetico e da utilizzare a rotazione durante l’inverno.

L’andamento climatico delle ultime settimane ha impedito che si potesse avviare la bucatura dei green che aveva il compito di rafforzare e migliorare la qualità nella crescita dell’erba, per cui sì è proceduto ad una semplice concimazione.

Nel mese di dicembre il lavoro più impegnativo riguarda la pulizia del campo e la raccolta, il più possibile, di tutte le foglie.

Per il resto gli interventi principali riguardano i green, soprattutto in caso di ghiaccio e neve. Qualora si verifichino tali condizioni la buca 6 verrà chiusa, mentre, per quanto riguarda le altre, saranno realizzati dei green provvisori una trentina di metri prima di quelli attuali. Nel caso della buca 16, ad esempio, questo verrà piazzato prima dell’acqua, mentre alla 3 e alla 13 si interverrà nei fairway.

In condizioni meteo accettabili e in occasione di eventuali gare saranno utilizzati i green normali, ma con alcune accortezze.  In particolare saranno realizzate tre buche, in modo da piazzare le bandiere in situazioni che consentano di calpestare il meno possibile i green. Queste buche saranno ricoperte da tappi di erba sintetica e durante la stagione fredda saranno giocate a rotazione.

Infine, è utile spiegare che cosa è accaduto al fairway della buca 2 che, per alcuni giorni è stata chiusa. Come al solito il problema è sorto in seguito a eccezionali condizioni meteo e in particolare alla caduta, per alcuni giorni di fila, di complessivi 30mm di pioggia che hanno reso molto più lento di quanto si potesse prevedere l’assorbimento dell’acqua.

Si raccomanda, come sempre, di abituarsi a rimpiazzare le zolle, alzare i pitch mark e rastrellare i bunker. Dall’anno prossimo, tra l’altro, sarà possibile durante le gare, prevedere colpi di penalità in caso di tali violazioni.

 

Golf Club Ca’ Amata: info@golfcaamata.it – 0423 493537